Il 5x1000 realizza la sussidiarietà fra Stato e Onlus, associazioni e fondazioni legalmente e giuridicamente riconosciute, grazie all’attuale partecipazione di oltre il 60 % dei contribuenti italiani.

Grazie al 5x1000 il contribuente può decidere e devolvere parte delle sue imposte annuali ad associazioni non profit da lui indicate per realizzare le finalità statutarie di quelle organizzazioni.

Al nostro Comitato fin dall’inizio di questa opportunità ha usufruito di somme consistenti rispetto al suo volume economico annuale, raggiungendo ragguardevoli posizioni nelle graduatorie delle preferenze ricevute. Nell’anno finanziario 2015, abbiamo ricevuto 865 preferenze, per un ammontare di 24.955 euro, collocandoci al 1.664° posto su 39.168 associazioni Onlus aventi diritto, somma che ricevremo entro la fine dell'anno 2017 e potremo impegnare durante il 2018.

Kinshasa, piccola farmacia Rwanda, Assemblaggio letti Colombia, fondamenta "tenda del risparmio"
Kinshasa, piccola farmacia
Rwanda, Assemblaggio letti
Colombia, fondamenta "tenda del risparmio"

Come da decisione assembleare del Comitato metà delle somme ricevute dall’Agenzia delle Entrate per il 5x1000 sono state impiegate per progetti realizzati nei luoghi dove attuiamo la nostra “adozione a distanza”. Dal 2008 al 2017 abbiamo realizzato 18 progetti impegnando 105.300 euro dei 279.000 ricevuti,, realizzando pozzi di acqua potabile in Nigeria e Camerun, “Piccola stamperia” in Congo, elettrificazione del villaggio di Bogso in Camerun, biblioteche in Malawi e Congo, sale di accoglienza in India e Camerun , infermeria in Brasile, farmacia in Congo, microcredito in Nigeria e Colombia, ristrutturazione in Madagascar, elettrificazione in Camerun, corso di autostima in Perù, Fornitura di un forno industriale in India, 80 letti materassi e cuscini in Rwanda, gruppo di continuità per istituto bambini audiolesi in Albania.


Per la preferenza del 5x1000 al nostro Comitato indicare il nostro numero di Codice Fiscale: 93001770580